top of page
  • Immagine del redattoreComites Houston

Il Comites di Houston riceve finanziamento per attività dedicate alla comunità dei ricercatori.

Prende il via il progetto “Costituzione di reti nel campo della ricerca nella circoscrizione consolare di Houston” grazie al finanziamento integrativo del MAECI.


Il Comites di Houston ha ricevuto un finanziamento integrativo del MAECI di circa $41,000 per un progetto destinato a iniziative a favore della comunità di ricercatori e ricercatrici nella circoscrizione consolare di Houston. Le iniziative sono destinate a creare un network che faciliti il contatto tra studenti e professionisti affermati e la conoscenza e la collaborazione tra gruppi in università e R&D in industria con le istituzioni, il Comites e il Consolato Generale. Il Comites di Houston è stato il solo, insieme a quello di New York, a ricevere un finanziamento integrativo tra tutti e dieci i Comites degli Stati Uniti, a testimonianza del buon lavoro e della qualità dei progetti presentati.

“L’approvazione di questo progetto è un’ottima notizia per questo Comites e per la comunità italiana nella Circoscrizione - mi sento molto vicino a questa realtà perchè io stesso sono stato ricercatore” ha dichiarato il Presidente del Comites, Christian Di Sanzo.


Il Progetto Costituzione di reti nel campo della ricerca nella circoscrizione consolare di Houston è stato presentato dal Consigliere Salvo Saieva, ricercatore universitario presso la UTMB di Galveston ed ha degli obiettivi ambiziosi, ma concreti.

Continua Di Sanzo, “ringrazio in particolare il Consigliere Salvo Saieva per il suo lavoro in

questo ambito e l’idea alla base del progetto. “Questo progetto consentirà di rafforzare l’importanza della comunità italiana nella circoscrizione e di creare occasioni di collaborazione tra i centri di ricerca operanti nella circoscrizione e le università italiane. Il Comites aveva presentato anche altri progetti focalizzati su integrazione, lingua e cultura, ma il MAECI ha evidentemente dato priorità alla comunità di ricerca. Il Comites continuerà a utilizzare i finanziamenti ordinari per le altre attività, ma questo finanziamento ovviamente porta moltissime risorse aggiuntive”.


Con questo progetto si vuole porre il Com.It.Es. al centro della comunità rendendolo l’attore che aiuta la connessione tra il Consolato, le istituzioni nella circoscrizione, e le associazioni di ricercatori e che si occupa di informare la popolazione della circoscrizione su temi di carattere medico e scientifico, anche al fine di sensibilizzare i connazionali su temi riguardanti la salute e la medicina.

In questa ottica, il Com.It.Es. di Houston ha già avviato una collaborazione con il West South Central Chapter dell’ISSNAF (WSC ISSNAF), l’associazione che rappresenta scienziati e studenti che lavorano in Nord America, per co-creare iniziative a favore di network di ricercatori, studenti, professionisti in R&D.


Infine, per gestire questo finanziamento straordinario, il Comites ha creato la “Commissione “Università e Ricerca", presieduta dal Consigliere Salvo Saieva. La Commissione si occuperà di elaborare e proporre all’intero Com.It.Es. le iniziative a favore della comunità accademica, collaborare con enti e associazioni del territorio e collaborare con gli uffici consolari per le iniziative del Consolato Generale dedicata alla ricerca. Il lavoro della Commissione sarà in stretta collaborazione con la Presidente della Commissione Comunicazione Isabella Carrino per dare la giusta pubblicità alle iniziative. Ad entrare nella commissione anche due membri esterni, i Co-Chairs del WSC ISSNAF, Dr. Pietro Milillo e Dr.ssa Eleonora Dondossola.


Comments


bottom of page