Procure: cosa sono e come richiederle per chi è iscritto all'AIRE

Gli iscritti all'AIRE che hanno bisogno di una procura possono richiederla al Servizio notarile del Consolato Generale di Houston. Ecco come fare.

Cosa sono le procure e a cosa servono

Le procure sono atti con i quali si dà la facoltà ad un’altra persona di agire in propria vece e rappresentanza ed a compiere gli atti necessari per raggiungere un determinato scopo (es. vendere, acquistare, amministrare, fare donazione, accettare donazione, costituire o sciogliere società, richiedere pubblicazioni di matrimonio, ecc.). Le procure si dividono in due categorie:

Procure generali: con questi atti l'interessato affida al rappresentante la gestione di tutti i suoi affari, sia presenti sia futuri. La procura generale è rilasciata a tempo indeterminato;
Procure speciali: con questi atti l'interessato affida al rappresentante la gestione di una parte dei suoi affari. La procura speciale cessa di avere efficacia nel momento in cui l’incarico particolare per il quale è stata rilasciata si conclude.

Come richiedere una procura


Gli iscritti all'AIRE possono richiedere una procura fornendo al Servizio notarile del Consolato Generale di Houston una bozza preparata da un Notaio (o Avvocato) italiano incaricato di finalizzare la pratica. Ciò a maggiore garanzia che la procura redatta presso il Consolato Generale risponda in dettaglio ai requisiti giuridico legali e alle aspettative dello studio notarile in Italia.


Nel caso di procura generale, il Consolato Generale mette a disposizione un template che si compila facilmente e può evitare il coinvolgimento di un Notaio o Avvocato.
Nel caso delle procure speciali, essendo per definizione dettagliate e relative ad un’unica operazione molto specifica, di solito non consentono l’uso di un template, per cui ci si deve necessariamente riferire ad un Notaio o Avvocato italiano.

La bozza della procura, con i dati anagrafici e l'indirizzo dell’interessato, va inviata alla seguente email: notarile.houston@esteri.it.


L’Ufficio Notarile del Consolato risponderà con eventuali domande sulla bozza, e sarà possibile prenotare l’appuntamento in persona in Consolato per finalizzare la procura.


Nota importante: l’appuntamento per la procura non si deve riservare con il sistema di prenotazione ufficiale che si usa ad esempio per il rilascio del passaporto, ma sarà stabilito via email quando si comunica con l’Ufficio Notarile.


DISCLAIMER: I contenuti presentati in questo sito web sono creati e aggiornati dai volontari del Comites con la massima accuratezza possibile. Tuttavia, non ci si assume alcuna responsabilità per la correttezza, l'aggiornamento e la completezza dei contenuti messi a disposizione. Con la presente il Comites declina esplicitamente qualsiasi responsabilità per perdite o danni diretti, indiretti e consequenziali subiti dagli utenti in relazione a questo sito web o all’uso delle informazioni riportate. Rimandi e link a siti web di terzi non rientrano nella responsabilità del Comites.