Contributi MAECI per ricercatori, docenti, esperti, personalità e operatori culturali.

Il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale (MAECI) eroga contributi economici che coprono parte delle spese di viaggio sostenute, a conclusione del periodo di permanenza all’estero.


Il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) intende promuovere lo svolgimento di progetti di ricerca e studio all’estero da parte di docenti, ricercatori, esperti, personalità e operatori culturali italiani o stranieri, al fine di favorire l’inserimento nei circuiti internazionale del sistema universitario, scientifico e culturale, lo sviluppo di collaborazioni tra istituzioni culturali e accademiche italiane e straniere e la condivisione di progetti culturali e scientifici che possano perdurare nel tempo.

  • Se sei un docente, ricercatore, personalità o operatore culturale italiano residente in Italia invitato a trascorrere un periodo di permanenza da un’istituzione universitaria o culturale estera per ragioni di studio o di ricerca, il MAECI eroga contributi economici che coprono fino all’80% delle spese di viaggio sostenute, a conclusione del periodo di permanenza all’estero. Il contributo corrisponde al rimborso delle sole spese di viaggio in classe economica (volo aereo, biglietto ferroviario e/o di altro mezzo di trasporto pubblico utilizzato per raggiungere il luogo della missione) di andata e ritorno dall'Italia, nella misura dell’80% dell’importo totale sostenuto.

  • Allo stesso tempo, il MAECI eroga un contributo forfettario a docenti, ricercatori, esperti, personalità e operatori culturali stranieri invitati a trascorrere un periodo di permanenza presso istituzioni universitarie o culturali italiane per ragioni di studio o di ricerca. Per tali figure il MAECI erogherà un contributo forfettario, a conclusione del periodo di permanenza in Italia. Il contributo corrisponde a una somma forfettaria e onnicomprensiva, calcolata come segue: per i primi sei giorni, 120 euro al giorno; per il settimo e l’ottavo giorno, 93 euro al giorno. Non è previsto il finanziamento oltre l’ottavo giorno. La somma erogabile non può superare i 906 euro.

Le richieste, sia per gli italiani sia per gli stranieri, andranno inoltrate all’Istituto Italiano di Cultura competente per territorio, oppure, in assenza di questi, alla rappresentanza diplomatico-consolare (Consolato o Ambasciata italiana nel Paese prescelto) competente per territorio.


PER LA CIRCOSCRIZIONE DI HOUSTON (TEXAS, OKLAHOMA, ARKANSAS, LOUISIANA) LE RICHIESTE DI CONTRIBUTO VANNO INOLTRATE AL CONSOLATO DI HOUSTON, ALL’INDIRIZZO houston.scienza@esteri.it


Si precisa che possono richiedere il contributo coloro in possesso di un invito ufficiale da parte dell’istituzione italiana o straniera, che il viaggio per il quale è richiesto il rimborso NON può abbracciare più Paesi e che l'invito all'estero non può essere vincolato all'erogazione del contributo da parte del MAECI.


Le domande devono essere inviate entro il 31 ottobre 2022 comprensive delle carte d’imbarco utilizzate e della necessaria documentazione comprovante la permanenza in Italia o all’estero. L’erogazione del contributo avverrà dopo tale data.


Per informazioni scrivere alla Dr.ssa Maria Antonella Incicchitti, Addetto Scientifico-Tecnologico del Consolato Generale di Houston all’indirizzo houston.scienza@esteri.it.


Scarica la modulistica riservata ai richiedenti italiani:

Modulo per richiedenti italiani
.pdf
Download PDF • 154KB

Scarica la modulistica riservata ai richiedenti stranieri qui:

Modulo per richiedenti stranieri
.pdf
Download PDF • 101KB

DISCLAIMER: I contenuti presentati in questo sito web sono creati e aggiornati dai volontari del Comites con la massima accuratezza possibile. Tuttavia, non ci si assume alcuna responsabilità per la correttezza, l'aggiornamento e la completezza dei contenuti messi a disposizione. Con la presente il Comites declina esplicitamente qualsiasi responsabilità per perdite o danni diretti, indiretti e consequenziali subiti dagli utenti in relazione a questo sito web o all’uso delle informazioni riportate. Rimandi e link a siti web di terzi non rientrano nella responsabilità del Comites.